Colazioni e aperitivi aziendali, si possono scaricare? Scopri la deducibilità dei costi e la detraibilità dell’IVA

Discernere fra gli imperativi fiscali può essere complicato, poiché la disciplina non è generalmente molto semplice, ed uno dei quesiti che può capitare di porsi è quello relativo alla deducibilità IVA in momenti di condivisione come colazioni e aperitivi aziendali.

Quali sono le differenze fra spese di propaganda e spese di rappresentanza?

Esiste una differenza concettuale importante che va ben sottolineata fra spese di propaganda e spese di rappresentanza:

  • le spese di propaganda, o di promozione, hanno come fine ultimo quelle di aumentare le vendite e gli introiti in modo diretto ed indiretto; si pensi a colazioni e aperitivi aziendali con potenziali clienti che, potrebbero decidere a seguito di quell’incontro, di firmare un contratto con il rappresentante dell’azienda con cui ha condiviso il pasto;
  • le spese di rappresentanza, sono, invece, tutte quelle spese relative ai pasti, colazioni, aperitivi o pranzi e cene, che vengono effettuati da un rappresentante di un’azienda e condivisi con un collega appartenente ad un’altra società o comunque che servono unicamente a migliorare l’immagine aziendale, senza apportare nuova clientela in modo così diretto.

Qual è la differenza fra costi e scarico IVA?

Al fine di comprendere meglio le spese che è possibile portare in detrazione bisogna comprendere un’altra importante differenza: l’IVA, che è una partita di giro, può essere scaricata in determinati casi che vedremo di seguito, nel caso di spese relative a colazioni e aperitivi aziendali mediante dichiarazione dei redditi a seguito di una rendicontazione specifica.

I costi relativi allo stesso evento, sono invece quelli relativi al vero e proprio pasto, e sono quelli che vengono sostenuti in modo immediato da tutti coloro che vogliono affrontare una colazione o un aperitivo di lavoro e vengono sempre saldati dal rappresentante dell’azienda subito dopo aver consumato all’interno della struttura prescelta.

Quali sono le condizioni che permettono di scaricare costi e IVA?

Possiamo registrare 3 condizioni differenti, con il riferimento al D.M. 19.11.2008, per i quali variano le condizioni fiscali in merito a costi e deducibilità IVA:

  • Nel caso in cui i costi relativi ai pasti suddetti siano imputabili a spese di rappresentanza, non vi si può detrarre l’IVA, mentre i costi possono essere presentati in azienda fino ad un massimo del 75%.
  • Nel caso, invece, in cui le spese per i pasti siano comprese nella categoria generica, allora l’IVA può essere scaricata al 100%, mentre i costi fino al 75%, presentando rendicontazione all’azienda di riferimento.
  • Nel caso di spese che possono essere definite come promozionali, l’IVA è totalmente detraibile ed i costi fino al 75%.

Vi sono poi dei casi ulteriormente più specifici che prendono come punto di riferimento il Comune dove ha luogo l’azienda:

  • Nel caso in cui si debbano affrontare costi relativi a pasti aziendali al di fuori del Comune dove ha luogo l’azienda, l’IVA risulta detraibile al 100%, mentre i costi fino al 100%.
  • Se invece le spese devono essere effettuate nei limiti del Comune dove si lavora, allora sia l’IVA sia i costi sono detraibili al 100%.
aperitivi aziendali deducibilità

Dove si possono organizzare colazioni e un aperitivi aziendali?

Chiarite le problematiche di tipo fiscale, l’organizzazione di colazione o di aperitivi aziendali deve essere effettuata con una serie di criteri importanti, a seconda che si tratti di rappresentanza finalizzata alla realizzazione di eventuali partnership, oppure di clienti che si intendono conquistare.

La prima scelta da effettuare è quella relativa al luogo dove si terrà questo piccolo evento, che non deve essere troppo frequentato o chiassoso, in modo che la conversazione possa essere chiara e sempre sostenuta con la consapevolezza di essersi ben compresi: Manzoni16, che ha luogo a Monza, è uno spazio eventi dove è possibile organizzare colazioni e aperitivi aziendali d’eccellenza.

Avendo al suo interno diverse sale adibite agli incontri di lavoro ed una sala lounge di tutto rispetto, Manzoni16 offre un bar ed un servizio catering pensato appositamente per ogni circostanza.

Per ulteriori informazioni, ci si può rivolgere al sito web: Manzoni16 e prendere contatti con figure specializzate che renderanno la colazione o l’aperitivo aziendale indimenticabile.

Che tipo di colazione si effettua in ambito aziendale?

Generalmente, durante le colazioni aziendali, si offre ai propri commensali la possibilità di scegliere ciò che preferiscono a seconda dei gusti personali.

Nel caso specifico della colazione, si può optare per una di tipo intercontinentale, che includa pietanze dolci, tipiche della cultura italiana, e pietanze salate che di solito vengono ben valutate nel nord Europa.

Ne consegue che questo genere di scelte devono essere effettuate conoscendo relativamente bene le abitudini di coloro che si hanno come ospiti: potenziali partner o clienti che provengono da fuori confine preferiranno mantenere intatte le loro abitudini, mentre coloro che svolgono la loro attività e prestazioni in Italia, sono solitamente più propensi ad una colazione dolce.

Sarebbe ideale, per non creare imbarazzi, offrire in ogni caso la possibilità di scegliere direttamente all’ospite.

Che tipo di aperitivi aziendali si effettuano?

Gli aperitivi aziendali, che siano svolti a metà mattinata o a metà pomeriggio, ha di solito caratteristiche più locali ed è apprezzato a livello internazionale proprio per questa ragione: presentare piccole porzioni di diverse preparazioni tipiche mette a proprio agio il cliente o il potenziale partner, e li dà anche la possibilità di conoscere meglio le materie prime locali, così da apprezzarne gusto ed odore.

Ciò che va valutato, a seconda della circostanza e delle persone che si intendono ospitare, è la presenza o meno di bevande di tipo alcolico: nel caso in cui gli aperitivi aziendali siano effettuati a metà mattinata, è preferibile proporre bevande non troppo gassate e con un indice alcolico molto basso, in modo da continuare la propria giornata senza fatica; se invece l’aperitivo è programmato per metà o tardo pomeriggio, allora si potrà osare di più e presentare vini tipici o cocktail di tipo alcolico.

Colazioni e aperitivi aziendali: invita potenziali clienti

Le spese relative a colazioni e aperitivi aziendali possono essere detratte se funzionali all’acquisizione di nuovi clienti, cioè se comportano un aumento delle entrate dell’azienda offrente, mentre possono essere portate a detrazione solo in parte se si tratta di incontri con altre aziende pari o comunque finalizzate ad abbellire l’immagine aziendale.

Perché l’evento sia organizzato in modo perfetto occorre conoscere il proprio ospite, o perlomeno, comprendere quali siano le sue abitudini alimentari in merito a quei pasti della giornata e scegliere un luogo di lavoro ed una varietà di servizio idonei alla situazione.

Le colazioni e gli aperitivi aziendali sono importanti sia per le aziende in crescita, che hanno cioè bisogno di dimostrare il potenziale valore che hanno, sia per le aziende che sono già sulla cresta dell’onda per aumentare il proprio fatturato e sono un momento importantissimo di condivisione, dove vengono abbattute le barriere e dove si possono concordare grandi affari.